mercoledì 25 febbraio 2015

Il ritorno

Io torno come  torna
l’onda del mare
all’amata  spiaggia:
lasciatemi tornare.

Io volo
come le ali di un gabbiano,
sull’aurora che spunta ogni giorno:
lasciatemi volare.

Io vi porto il mio giovane amore,
col cuore ferito ma risorto:
non lasciatelo invecchiare.


Longa’84